Cell: 333-3425010  vit.morelli@tiscali.it 

SAGGIO "LE DONNE E L'ACQUA", 2010

anna di miracoli

Lezione UNICEF (8 marzo 2010)

Le donne e l’acqua (G. Mondardini)

La parola acqua è una delle prime parole che noi apprendiamo.

Qualcuno di voi ricorda il film “Anna dei miracoli”? (Titolo originale del film: The Miracle Worker, USA, 1962, Regia di Arthur Penn)

In questo film una bambina cieca e sordomuta, apprende la possibilità di simbolizzare e quindi di comunicare, proprio a partire dal contatto con l’acqua: la bambina sente il fluido fresco fra le dita, ma per comunicare deve andare oltre, capire che la sostanza che sente può essere indicata con un simbolo. L’istitutrice insiste con particolari tocchi e movimenti sulla mano della bambina, finché riesce a far capire che quei segnali indicano l’acqua. Da questa prima esperienza la simbolizzazione si allarga a tutti gli oggetti e nasce il linguaggio, un linguaggio di segni che consente alla bambina di condividere, di diventare un essere sociale.