Cell: 333-3425010  vit.morelli@tiscali.it 

LIBRO "RADICI E STRADE" 2009

Introduzione allo studio di pratiche spaziali e dimensioni del potere

 

copertina radici due

Immagine "donne  di Orgosolo"

 

Il libro definisce un percorso di letture mirate in tema di pratiche spaziali e dimensioni del potere. Le radici e le strade si riferiscono infatti anche alle pratiche spaziali della ricerca antropologica, che hanno subito profonde trasformazioni, registrando nuove forme del risiedere e del viaggiare, dove al ricercatore “radicato” in luoghi esotici, si va sostituendo il ricercatore “posizionato”, che sperimenta incontri di viaggio multi-locali, più legati al seguire la gente, le cose, le trame e le vite piuttosto che a soggiorni prolungati in comunità locali: non si tratta più di affondare le proprie radici in un luogo, ma di seguire la varietà delle strade dei soggetti.

Le radici e le strade dei riferimenti teorici e metodologici della ricerca antropologica, è sempre più impegnata in un’analisi critica delle contraddizioni sociali del mondo contemporaneo e nella tensione etica per contrastarne gli squilibri di potere.